Carboidrati, grassi e proteine

Dieta Mediterranea ti presenta oggi

Definizione di Carboidrati, grassi e proteine

L’Expo sull’alimentazione è alle porte. Ma noi quanto sappiamo del rapporto tra  dieta  e  salute? Poco, 40 anni di terrorismo mediatico contro grassi, pasta e carne hanno prodotto cattive abitudini nei consumatori. Si da più importanza ai singoli nutrienti anziché alla composizione complessiva della nostra dieta considerando anche la qualità degli ingredienti. Un eccesso di grassi saturi, carboidrati, latticini o proteine, infatti non farebbe aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

“Non esistono evidenze scientifiche certe per stabilire che questi alimenti provocano il rischio di infarto e obesità.

Oggi la scienza smentisce i pregiudizi e ci dice che non ci sono abbastanza prove per affermare che un basso consumo di grassi saturi prevenga la comparsa di cardiopatie. “La carbofobia, l’eliminazione di pane, pasta e dolci, è una moda dannosa. I carboidrati rilasciano zuccheri immediati nel sangue, anche i grassi fanno bene in piccola quantità, liberando energia quando l’organismo ne ha bisogno, le proteine invece servono per i ricambi cellulariFrutta, verdura e cereali vanno sempre favoriti. In quantità giusta tutto fa bene. Un errore frequente è mangiare alimenti grassi solo nel fine settimana. Un consumo concentrato provoca un accumulo di lipidi nelle arterie che non viene smaltito. Al contrario, un limitato consumo giornaliero, con un minimo di attività fisica, permette all’organismo di bruciarli”.

Anche il colesterolo nel sangue non è influenzato da quello contenuto nei cibi che mangiamo (per esempio uova e burro) , ma deriva dalla sintesi epatica di tutto quello che ingeriamo e da altri aspetti. L’unico modo per prevenire il colesterolo alto è mangiare di meno. Solo un deficit calorico ci protegge, non l’esclusione dalla dieta di alcune sostanze”. L’alcol è salutare in dosi moderate.

Carboidrati (chiamati anche glucidi), grassi (denominati anche lipidi) e proteine sono dei componenti fondamentali per la dieta. La loro assunzione nelle corrette quantità consente all’organismo umano di disporre di energia sufficiente per le sue attività e di svolgere tutte le funzioni fisiologiche.  Diete improvvisate oppure male impostate, che causano una carenza di queste sostanze vitali, possono provocare seri danni al corpo. Pertanto, prima di prendere qualunque decisione relativa alla propria alimentazione, è sempre necessario consultarsi con un medico, un dietologo, un nutrizionista che sappia indicare le dosi approriate degli alimenti da ingerire, dosi che variano da soggetto a soggetto.

I carboidrati (o glucidi) si trovano soprattutto nel pane, nella pasta, nei legumi, nelle patate, nella crusca, nel riso e nei cereali. I grassi (o lipidi) sono abbondanti nei gelati con panna e cioccolato, negli olii vegetali (di oliva, di soia, di mais, di fegato di merluzzo, ecc.), nel lardo, nello strutto, nella margarina. Le proteine sono presenti in gran quantità nella soia (anche latte o carne di soia), nel pesce, nella carne, nelle uova, nei legumi, nei formaggi stagionati.

I grassi o lipidi rappresentano un’importante riserva energetica in quanto sono in grado di liberare una grande quantità di calorie per unità di massa, il valore calorico di un grammo di lipidi è circa il doppio rispetto a zuccheri e proteine, circa 9,46 kcal/g verso 4,15 kcal/g. Proprio per questo sono il substrato energetico ideale per le cellule. In un uomo sano di 70 kg, vi sono circa 15 kg di trigliceridi. Durante l’attività fisica i lipidi vengono utilizzati insieme ai carboidrati, fornendo in ugual misura l’energia necessaria per attività di medio basso livello, se l’attività fisica si protrae per almeno un’ora si va incontro a un esaurimento delle scorte di carboidrati (glicogeno) e a un corrispondente aumento dell’utilizzo di lipidi.

I grassi nell’organismo assumono anche altre funzioni che vanno oltre all’importante funzione energetica; il loro deposito vicino a organi importanti come cuore, fegato, milza, reni, cervello e midollo spinale rappresenta un importante protezione meccanica, e inoltre il suo deposito nel sottocute svolge un ruolo isolante contro le basse temperature.

Le proteine (dal greco πρῶτος prótos «primo, principale» o πρωτεῖος protèios «che occupa la prima posizione») o protidi (singolare protide) sono macromolecole biologiche formate da una o più catene amminoacidiche. Hanno la funzione di legame e enzimatica.

Legame

Le proteine svolgono funzione strutturale, immunitaria, trasporto (di ossigeno, minerali, lipidi, di membrana), di identificazione dell’identità genetica, ormonale, enzimatica, contrattile, energetica. Quasi tutte le proteine conosciute interagiscono con altre proteine o con altri tipi di molecole (dette ligandi).

Funzione enzimatica

Gli enzimi formano buona parte delle proteine conosciute e sono spesso proteine globulari.

Gli enzimi sono classificati in diversi nomi a seconda della funzione.
La maggior parte dei microorganismi e delle piante possono sintetizzare tutti e 20 gli amminoacidi standard, mentre gli animali (incluso l’uomo) devono ottenere alcuni di essi con la dieta.[10] Gli amminoacidi che l’organismo non può sintetizzare sono detti amminoacidi essenziali..

Negli animali gli amminoacidi sono ottenuti con il consumo di cibi contenenti proteine. Le proteine ingerite sono suddivise in amminoacidi tramite la digestione, che generalmente prevede la denaturazione delle proteine nell’ambiente acido dello stomaco e l’idrolisi da parte di enzimi detti proteasi. Alcuni amminoacidi ingeriti sono usati nella biosintesi delle proteine, mentre altri sono convertiti in glucosio . Questo impiego di proteine come fonte energetica è particolarmente importante in condizioni di inedia in quanto permette di impiegare anche le proteine dell’organismo, in particolare quelle presenti a livello muscolare, come substrato per mantenere la vita.

 Fonte: wikipedia

Il team di Dieta Mediterranea ti invita al prossimo articolo per scoprire i benefici della Dieta Mediterranea e  le ricette tipiche della dieta mediterranea.

Iscriviti alla newsletter della Dieta Mediterranea, mandaci i tuoi articoli e i tuoi suggerimenti su come applichi la Dieta Mediterranea ogni giorno.

No Replies to "Carboidrati, grassi e proteine"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.